L'uomo del Vento - Rita Muscardin

Premio di Poesia

“FRANCESCO PETRARCA”
- Città di Arezzo -

III Edizione 
2018

 

Categoria "Adulti"

Terzo Premio

 

L'uomo del Vento

E vita non è in questo vuoto d'amore...
M'abbandono sfinita,
arresa a una solitudne
che sgomenta
e non c'è più sole a risplendere
nelle stanze buie popolate di silenzio.
Hai lasciato l'ombra fredda di te
suo mio cuore e sei scivolato in un tempo di assenze
stringendo fra le mani un fiore di cristallo.
Oggi il cielo non ha più stelle per illuminare la mia notte
e questo dolore che mi abita dentro uccide i giorni.
I nostri sogni accarezzavano le onde
e noi, vestiti di silenzi, indossavamo il mare.
Eravamo isole dove naufragare nella quiete di un tramonto 
e disegnavamo strade sulla pelle per non perderci.
Adesso che sei l'uomo del vento, il tuo volto antico mi appare
mentre in esilio per questa terra di mezzo
attendo, come conchiglia di sabbia, 
quell'onda di marea per riprendere il largo.
Non temo l'ombra che accompagna la sera,
dolce grembo in cui rifugiarmi è il silenzio
ed ' pieno di memoria questo vuoto creato dalle assenze
che si fa mistero. 

Rita Muscardin (Savona)

Esito Ultima Edizione

© 2016 I premi di Etruria Faber Music. All Rights Reserved. www.etruriafabermusic.com

Please publish modules in offcanvas position.